anacardi coopi sierra leone

Partecipa al concorso
"Ricette di cuore"

foto-chef-home-ok

Il concorso mette in palio uno show cooking con Chef Mirko Ronzoni e promuove il progetto di COOPI a favore della coltivazione degli anacardi in Sierra Leone.

La Sierra Leone è uno dei paesi più poveri al mondo.

Qui la terra è cibo, è casa, è fratellanza. E’ VITA.
In questo momento i contadini, grazie a COOPI, stanno imparando a coltivare l’anacardio, un piccolo seme simile alle arachidi.

Piantare anacardi oggi significa per loro coltivare la speranza di un futuro migliore, perchè i frutti raccolti domani potranno garantire l’educazione dei figli e una vita piu’ dignitosa.

Progetto realizzato con il contributo di

anno europeo sviluppo

in collaborazione con

unimipolimicoop

Cosa puoi fare in più

  • VOGLIO EFFETTUARE UNA DONAZIONE
  • 0,00 €

Con il tuo aiuto

distribuiamo ai contadini set di piantine

garantiamo loro tutti gli attrezzi per coltivare gli anacardi

forniamo la formazione necessaria fino al momento del raccolto

Storie

COLTIVO GLI ANACARDI COSI' POTRO' ANDARE A SCUOLA

anacardi coopi sierra leone

Hello sir, mi chiamo Mohamed, ho 16 anni e vivo in un piccolo villaggio che si chiama Manonko. Non è facile raggiungerlo, per arrivarci occorrono 2 ore di macchina dalla città più vicina.

Durante il giorno mi occupo di diverse cose, soprattutto coltivo la terra attorno al villaggio. La mattina con i miei coetanei andiamo tutti assieme sul campo e lavoriamo in gruppo. È faticoso perché fa molto caldo ma tutti assieme ci teniamo compagnia e portiamo a casa un po’ di raccolto per le nostre famiglie.

Ora, grazie a un programma di sostegno allo sviluppo rurale che tocca il mio villaggio, sto preparando un vivaio con piantine di anacardio. Questo lavoro mi piace perché è meno faticoso degli altri e vedo le piante crescere e diventare grandi. Sono felice di farlo perché quando le piantine saranno pronte le pianteremo in campo aperto e avremo così una piccola piantagione di anacardio. Spero che dal raccolto potrò ricavare i soldi per pagare l’iscrizione e il trasporto in città, e potrò così continuare ad andare a scuola, che è la cosa che mi piace di più…

Mohamed, studente, partecipa al progetto di COOPI

LA VITA CHE GERMOGLIA

numa awa sierra leone anacardi

Mi chiamo Numa e sono miracolosamente sopravvissuta – con la mia piccola Awa – alla tragedia dell’Ebola. Non ho più il marito, i genitori, i fratelli, ma non ho perso la mia bambina, la mia piccola Awa.

Ero sola ad occuparmi di lei e non sapevo come fare. Ma non mi sono arresa, sono entrata a far parte di un progetto di COOPI e ho iniziato a coltivare gli anacardi.
Durante la formazione ho imparato come piantarli e quando innaffiarli e mi prendo cura delle mie piantine. Con pazienza stanno germogliando e ora attendo il momento del raccolto, quello sarà il momento più importante perchè comincerò ad avere un guadagno che mi permetterà di prendermi cura anche della mia Awa.

Numa, la mamma di Awa, partecipa al progetto di COOPI

Galleria

La coltivazione degli anacardi in Sierra Leone.
Le fasi del progetto raccontate con le foto di Alessandro Gandolfi@Parallelozero

Close

Contatti

COOPI – Cooperazione Internazionale Fondazione – Ong, Onlus - MILANO – Via De Lemene, 50 20151 – ITALIA C.F. & P.IVA 80118750159 - Tel. +39.02.3085057 - Fax. +39.02.33403570 www.coopi.org - coopi@coopi.org

Subscribe error, please review your email address.

Close

You are now subscribed, thank you!

Close

There was a problem with your submission. Please check the field(s) with red label below.

Close

Your message has been sent. We will get back to you soon!

Close